fiwuk-sb

fistq

coni

C. Centro di
A. Avviamento allo
S. Sport

csi

ewuf

ewwa

Danze tradizionali cinesi

Le danze tradizionali cinesi vantano una tradizione millenaria in quanto nasconoda una delle più antiche civiltà del mondo, la Cina, celebre per la sua ricchissima cultura e per lo splendore delle sue arti. In essa confluiscono praticamente tutte le arti cinesi; il Kung Fu, Taiji Quan, l’opera cinese, acrobatica, dramma…

In essa si possono distinguere quattro categorie principali:

  1. Tecnica Tradizionale (Tecnica della Danza Classica cinese): Simile alla danza classica ma con molti movimenti e posizioni specialmente dei piedi e delle mani assolutamente unici e tipici della Danza Cinese.
  2. Tecnica Skill: È l’insieme dei movimenti di danza, acrobatica e tecniche speciali della Danza cinese.
  3. Shen Yun: Shen (il corpo) si riferisce  all’atteggiamento del corpo, Yun (ritmo). Questo metodo si concentra sulle “motivazioni” della Danza Cinese; abbinare la respirazione con il movimento, sincronismo degli occhi con i gesti durante la danza. Le Maniche dell’Acqua e la Spada sono gli strumenti che si utilizzano nello Shen Yun.
  4. Danza Folk: In Cina esistono oltre 56 differenti etnie nella Danza Folk, ogniuna con i propri costumi, stili, movimenti e strumenti. In queste tipologie di danze si ritrovano usi, costumi, gestualità legate alla vita quotidiana e alla tradizione delle diverse etnie; le più conosciute sono Han, Tibetani, Mongoli, Xin Jiang, Miao, Chao Xian.
[testo di: Olivia Kwong, tradotto da Sandro Cerino]

La danza tradizionale cineseoltre al corpo  utilizza vari strumenti come il Ventaglio, la Spada e le lunghe maniche o nastri. La pratica di questa magnifica disciplina insegna a rendere flessibile il corpo e soprattutto insegna a “danzare con il Cuore”.

All’interno della nostra Scuola è possibile seguire stage e lezioni nei week end tenuti da Maestre di fama mondiale come la maestra Yang Yu Lin coreografa e ballerina professionista (vedi sito web www.cpdanza.it). Non occorrono doti particolari per seguire le lezioni: occorre solo entusiasmo e un po’ di volontà.