fistq

coni

C. Centro di
A. Avviamento allo
S. Sport

msp

ewuf

ewwa

Iniziative esterne

La nostra Scuola intende promuovere le discipline orientali in tutti i loro aspetti, per dare la possibiità a chiunque di sperimentare i grandi benefici che derivano dal loro studio.

Questi benefici possono essere applicati in ogni aspetto della vita quotidiana, a partire dalle cose più semplici e dalla vita di tutti i giorni.

Ad esempio, sappiamo bene, dopo molti anni di esperienza diretta, quanto lo studio del Wu Shu Kung Fu possa essere importante nello sviluppo armonico di un bambino: nel suo potersi esprimere e crescere nel rispetto di se stesso e degli altri, coltivando la propria salute fisica e psichica.

Oppure, quanto sia decisivo il controllo della propria emotività nei momenti difficili della propria esistenza, quando improvvisamente ti trovi di fronte a situazioni difficili e che sembrano minacciarti davvero da vicino.

Ciò che insegnamo nella nostra Scuola può davvero aiutare una persona a crescere in questo senso.

Per questo e altri motivi, presentiamo alcune iniziative che abbiamo potuto sviluppare grazie anche all’interesse e agli sforzi di alcune scuole statali delle vicinanze, nella speranza di aumentare la consapevolezza delle possibilità reali che queste discipline offrono a chiunque voglia dedicare un po’ del suo tempo al loro apprendimento.

Centro Studi Discipline Orientali e Team Nuoto Toscana

Il Centro Studi Discipline Orientali in collaborazione con il TNT (Team Nuoto Toscana) di Empoli hanno approntato un progetto per migliorare la preparazione psicofisica dei ragazzi del team agonistico di nuoto attraverso le discipline orientali cinesi: Yi Jing Jing e TaiJiQuan Metodo XiuZhenDao.

Altre informazioni sul progetto

Progetto Qi Gong “Allenati che fa bene!”

Il Progetto Qi Gong “Allenati che fa bene!” è un progetto sviluppato dalla Cooperativa Sociale Il Girasole in collaborazione con il Centro Studi Discipline Orientali volto al miglioramento psico-fisico delle persone con disabilità e all’integrazione con le persone che vivono nel territorio.

L’obiettivo è quello di riuscire a unire una pratica ludico-motoria, cioè la semplice ginnastica dolce, a un lavoro di socializzazione e di integrazione.

Si vuole creare un gruppo con persone con handicap che possa interagire sia con il gruppo dei pari ma anche con le altre persone del territorio che parteciperanno all’allenamento.

La conduzione del corso sarà affidata a una istruttrice qualificata in Qi Gong terapeutico dell’associazione promotrice del progetto e dalla FISTQ Federazione Italiana Scuole Tuinà e Qi Gong il tutto verrà supportato, per quanto riguarda l’area della disabilità, da un educatore professionale della Cooperativa Sociale Il Girasole ONLUS.

Altre informazioni sul progetto

Il nido della Fenice

Il nido della fenice nasce dalla voglia di creare uno spazio formativo e allo stesso tempo divertente per poter trasmettere anche ai più piccini,attraverso lo strumento ludico motorio del Wu Shu, l’aspetto etico-morale e gli schemi motori che caratterizzano da sempre questa antichissima disciplina, importantissimi per una crescita equilibrata del bambino.

Scuole aderenti al progetto:

  • Scuola materna “Mons. Vettori” (Fibbiana)
  • Scuola materna “Arcobaleno” (Spicchio)
  • Scuola materna “Barca a Vela” (Sovigliana)
  • Scuola materna “Stacciaburatta” (Vinci)

Altre informazioni sul progetto

A Scuola di Wu Shu

La nostra associazione si è sempre posta come obiettivo principale quello di trasmettere l’aspetto altamente educativo e formativo delle arti marziali cinesi e del loro antico e vasto patrimonio culturale. Queste discipline anticamente nacquero per educare i guerrieri al combattimento, successivamente sono diventate strumento di educazione etica e motoria. Esse offrono un ottimo mezzo per trasferire ai giovani quei valori e quelle attitudini quali la perseveranza, la volontà, il rispetto reciproco così importanti in una società come la nostra votata al consumismo e all’apparire anziché all’essere.

Scuole aderenti al progetto:

  • Scuola elementare “Michelangelo Buonarroti”, Empoli
  • Scuole elementari Montelupo Fiorentino
  • Scuola elementare “S. Aleramo”, Spicchio (Vinci)

Altre informazioni sul progetto

Autodifesa Femminile

Nel progetto “insieme per le donne” la nostra Scuola si propone di preparare psicologicamente e fisicamente le partecipanti ad affrontare una possibile aggressione, stimolando il loro autocontrollo e la loro sicurezza di sé, per poi riuscire ad affrontare con maggiore stabilità le prove che la vita porrà loro dinanzi.

Il corso viene erogato in via continuativa presso la nostra Scuola e il Liceo Virgilio di Empoli.

Altre informazioni sul corso