La nazionale di Wu Shu ospite a Vinci

Articolo pubblicato su “Il Tirreno”, 29 settembre 2010

VINCI. Il Centro studi discipline orientali di Vinci, delegazione regionale Toscana della FiWuK (Federazione italiana wushu kungfu) ha ospitato la selezione nazionale per la partecipazione al 4º campionato mondiale di Wu Shu che si svolgerà il prossimo mese a Shiyan (in Cina).

Alla presenza del delegato regionale, Marco Montagnani, di Giancarlo Manca, del presidente Ettore Barbagallo, del vice Riccardo Sangrigoli e dei consiglieri Vittorio Giorgi ed Antonio Grillo gli atleti hanno dimostrato l’alto livello raggiunto. La squadra – formata da Fulvio Falanga, Eleonora Lecca, Ulderigo Ascione, Manuele Trovo, Mario Claricina, Chiata Ruffini, Renato Porcu, Marco Carminati e Francesco Suriano – è stata selezionata tra più di 60 atleti provenienti da tutta Italia.

La federazione FIWuK, l’unica riconosciuta dal Coni per diffondere e regolamentare in Italia questa disciplina, ha ringraziato il Centro Studi Discipline Orientali per l’ospitalità e si è complimentata per l’ottimo lavoro svolto fino ad oggi dalla delegazione regionale, una scuola ormai storica presente da più di 20 anni sul territorio

I riconoscimenti ottenuti rafforzano lo scopo e lo spirito che da sempre caratterizzano la scuola, che è quello di diffondere gli aspetti culturali, filosofici ed altamente educativi delle discipline cinesi. Interesse rivolto anche ai più piccoli. Gli atleti di domani, infatti, sono protagonisti nel progetto scolastico “A scuola di Wu Shu” per bambini delle elementari o “Il nido della fenice” per quelle delle materne nelle scuole del circondario.